HelloApulia è un brand di Hellogroup s.r.l, un'organizzazione immobiliare dotata di regolare autorizzazione ed iscrizione al ruolo (Ruolo Agenti Affari in Mediazione - Regione Puglia - N°28544 del 29/6/2006).

Il cliente potrà prendere visione di tutte le condizioni generali di contratto e delle regole che disciplinano i rapporti che intercorrono tra la società ed i conduttori-turisti.

POLITICHE DI CANCELLAZIONE
Il cliente, nella persona del Conduttore firmatario del contratto di locazione, ha facoltà di cancellare la prenotazione riguardante il contratto in oggetto. Qualsiasi cancellazione o modifica di prenotazione dovrà essere comunicata solo per iscritto inviando una mail all’indirizzo del booking office. Nel caso di annullamento da parte del cliente o di annullamento da parte di HelloGroup per il mancato pagamento delle somme concordate e nei tempi preventivamente indicati all’atto della conferma, saranno applicabili penali come indicate a seguire: - Nessuna penale sarà applicata per cancellazioni/ripensamenti fino alle 48 ore successive alla data di prenotazione. Fino a 61 giorni prima dell’arrivo ⇒ sarà applicata una penale forfettaria pari ad EUR 100,00; Da 60 a 30 giorni prima dell’arrivo ⇒ sarà applicata una penale pari al 30% dell’intero valore del contratto; Meno di 30 giorni prima dell’arrivo ⇒ sarà applicata una penale pari al 100% dell’intero valore del contratto; Suggeriamo ai nostri clienti di stipulare un’assicurazione di viaggio per non andare incontro ad una grave perdita in caso di annullamento.

CONDIZIONI DI GESTIONE EMERGENZA COVID-19
Per far fronte all’emergenza sanitaria ed economica, ed a seguito di tutte le decisioni prese dal Governo Italiano, qualora il conduttore, intenda procedere alla cancellazione della prenotazione a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la sua richiesta di cancellazione e di rimborso sarà assoggettata alla disciplina delle disposizioni normative emanate dall’autorità governativa Italiana, con riferimento agli articoli 28 del decreto-legge n. 9/2020 e all'articolo 88 del decreto-legge n.18/2020. Di conseguenza il cliente potrà decidere di spostare gratuitamente la propria prenotazione a nuove date, valutando eventuali differenze dovute a stagionalità e prezzi differenti, oppure di ricevere un voucher, di un importo pari all’acconto e/o al saldo versato, per una nuova vacanza in un periodo successivo, spendibile entro 18 mesi dalla data di emissione del documento. Resta inteso che qualora il cliente non si attivi per la richiesta di emissione di un voucher di rimborso nei termini indicati dall’art.88 comma 3 del decreto-legge n.18/2020, sopra richiamato, perderà l’importo a qualsiasi titolo versato per la prenotazione effettuata. Qualora il cliente effettui una prenotazione successivamente all’8 marzo 2020, dichiara di essere pienamente consapevole delle problematiche connesse al virus Covid-19 e delle relative misure restrittive applicate, in Italia e all’estero, di talché non potrà invocare il Covid-19 come motivo di cancellazione e conseguentemente non avrà diritto ad alcun rimborso trovando in tal caso applicazione le condizioni standard di gestione delle cancellazioni. Se il motivo dell’annullamento è coperto dai termini di polizza assicurativa personale del cliente, il cliente potrà reclamare i costi per la penale di cancellazione secondo procedura.

Gazzetta Ufficiale 17 marzo 2020, n. 70 (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/03/17/70/sg/pdf)

HO LETTO, COMPRESO ED ACCETTATO ONLINE LE CONDIZIONI SUDDETTE CHE COSTITUISCONO PARTE DEL CONTRATTO D’AFFITTO UFFICIALE E SONO D’ACCORDO NEL RISPETTARE TUTTI I PUNTI SOPRA MENZIONATI.